Tempo assassino

Recensione Tempo assassino

A fare da sfondo a questo bellissimo libro è la Corsica, dove Clotilde Idrissi torna dopo 27 anni di assenza per una vacanza. Il vero scopo della donna è rivedere Petra Coda, il posto dove è morta la sua famiglia e dove la sua vita di quindicenne è cambiata per sempre. Anche lei era a bordo della macchina che il 23 agosto 1989 si è schiantata tre volte contro la scogliere, uccidendo sua madre, suo padre e suo fratello, ma risparmiando lei.

Recensione L’arminuta

L’arminuta, in dialetto abruzzese, vuol dire “la ritornata”. E l’arminuta in questa storia è una ragazzina di 13 anni che fa ritorno alla famiglia di origine, dai genitori che l’hanno messa al mondo, in un paesino sperduto e sconosciuto. Dopo i suoi primi mesi la madre e il padre naturali l’hanno “donata” a una cugina ricca senza figli che stava in città, sulla costa. Lì è quindi cresciuta, ma ora è costretta a tornare al paese.

Recensione dentro l'acqua

Recensione Dentro l’acqua

Il romanzo Dentro l’acqua ruota attorno alla cittadina di Beckford e allo Stagno delle Annegate. Un luogo sinistro dove venivano gettate le streghe. E dove, adesso, finiscono per annegare donne che “non sanno stare al loro posto”. E’ proprio l’inspiegabile suicidio della sorella in queste acque a costringere Jules Abbott ad un viaggio nella sua città natale che non avrebbe mai voluto intraprendere.