Recensione Sempre più vicino

Recensione Sempre più vicino

Valerio è un ragazzo di 27 anni alle prese con la stesura della tesi e di una vita che poco lo appaga. Per guadagnare qualcosa affitta il suo appartamento di Milano, per periodi più o meno lunghi e sta a dormire dall’amico di sempre.

Il regno degli amici

Il libro è ambientato a Milano, nell’estate dell’82. Tre amici sedicenni, Demo, Elia e Fabiano trovano una casa abbandonata e decidono di farne il loro Regno, dove possono fumare, guardare giornaletti porno e ascoltare musica. Diventerà subito il loro rifugio, luogo della loro libertà, dove cominciare a muovere i primi passi verso l’età adulta.