Recensione Cortile nostalgia

La storia è ambientata a Palermo, e soprattutto in una piazzetta (il Cortile Nostalgia del titolo) dove si dice che ogni notte sette fate conducono i passanti in luoghi misteriosi per poi riportarli a casa. Qui vive Mario Mancuso, orfano dei genitori cresce con Zia Ninetta, che però lo abbandona per seguire i suoi sogni.

Il figlio maschio

In Il figlio maschio l’autrice scrive circa cent’anni della storia di una grande famiglia siciliana realmente esistita dedita all’editoria e all’amore per I libri.
E’ il racconto di una saga famigliare dove ci vengono presentati una serie di personaggi interessanti e appassionati sullo sfondo di una Sicilia ancora attaccata alle tradizioni della terra e della famiglia.