Anche se non è San Valentino e ottobre non è certo un mese particolarmente romantico raccogliamo in questo articolo alcune delle citazioni d’amore più belle tratte dai libri. Per aiutare chi ama e vuole dirlo con parole senza tempo o per fa sognare chi non trova parole che esprimano quello che ha dentro il cuore.

Frasi d’amore da libri celebri

In questo articolo abbiamo selezionato alcuni bei passi sull’amore tratti dai romanzi. Una serie di frasi d’amore tratte dai libri, citazioni d’amore scelte con cura tra i libri più belli.

“Ho lottato invano. Non c’è rimedio.
Non sono in grado di reprimere i miei sentimenti.
Lasciate che vi dica con quanto ardore io vi ammiri e vi ami”.
Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

Perdonami, perdonami di amarti e di avertelo lasciato capire.
Romeo e Giulietta di William Shakespeare

“Non c’era bisogno di chiedergli perché fosse lì. Era certa, come fosse lui stesso a dirglielo, che era lì per essere dov’era lei”.
Anna Karenina di Lev Tolstoj

“Quei due, così come sono, sono reciprocamente necessari. E pensò: ecco, questo modo d’essere è l’amore. E poi: l’umano arriva dove arriva l’amore; non ha confini se non quelli che gli diamo”.
La giornata di uno scrutatore di Italo Calvino

“Gli uomini bramano sempre essere il primo amore di una donna, e questo è un effetto della loro stupida vanità. Noi donne abbiamo un istinto più sottile. Ciò che ci piace essere… è l’ultima storia d’amore di un uomo”.
Aforismi di Oscar Wilde

“Stiamo sempre insieme. Lo stare insieme è nello stesso tempo per noi essere liberi come nella solitudine, essere contenti come in compagnia”.
Jane Eyre di Charlotte Bronte

“Non ti amo? Dio mio, se il tuo amore fosse un granello di sabbia, il mio sarebbe un universo di spiagge”.
La principessa Sposa di William Goldman

“Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento
o tende a svanire quando l’altro s’allontana.
Oh no! Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai. Amore non muta in poche ore o settimane,
ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato”.
Sonetto 116 di William Shakespeare

“Credo che non ti amerei tanto se in te non ci fosse nulla da lamentare, nulla da rimpiangere. Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato. La loro è una virtù spenta, di poco valore. A loro non si è svelata la bellezza della vita”.
Il dottor Zivago di Boris Pasternak

“Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l’aria, ma
non togliermi il tuo sorriso”.
Il tuo sorriso di Pablo Neruda

“L’amore. Certo, l’amore. Fuoco e fiamme per un anno, cenere per trenta”
Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

“Capitano a volte incontri con persone a noi assolutamente estranee, per le quali proviamo interesse fin dal primo sguardo, all’improvviso, in maniera inaspettata, prima che una sola parola venga pronunciata”.
Delitto e castigo di Dostoevskij

“Per mille volte cercò gli occhi di lei, e per mille volte lei trovò i suoi.”
Seta di Alessandro Baricco

Ormai non potevo più concepire la mia vita senza di te. Ne facevi parte quanto il mio respiro, le mie mani, il mio cervello, e rinunciare a te era rinunciare a me stessa, ai miei sogni che erano i tuoi sogni, alle tue illusioni che erano le mie illusioni, alle tue speranze che erano le mie speranze, alla vita! E l’amore esisteva, non era un imbroglio, era piuttosto una malattia, e di tale malattia potevo elencare tutti i segni, i fenomeni. Se parlavo di te con gente che non ti conosceva o alla quale non interessavi, mi affannavo a spiegare quanto tu fossi straordinario e geniale e grande…Ma un amore simile non era neanche una malattia, era un cancro!
Un uomo di Oriana Fallaci

Idee da leggere