Sempre più vicinoRecensione Sempre più vicino
Autore: Raul Montanari
Pagine: 310
E-book: 9,99
Cartaceo: 13,60
Casa Editrice: Baldini & Castoldi
Pubblicato il: 26/01/2017
Genere: Narrativa contemporanea
Recensione di: Rossella
Valutazione

Il sesso è anche un modo per conoscere gli altri e lui aveva voglia di conoscere questa donna. Una voglia da morire.
Sempre più vicino di Raul Montanari

Valerio è un ragazzo di 27 anni alle prese con la stesura della tesi e di una vita che poco lo appaga. Per guadagnare qualcosa affitta il suo appartamento di Milano, per periodi più o meno lunghi e sta a dormire dall’amico di sempre.

Valerio ha un vizio: ama entrare di nascosto e curiosare tra le cose che i clienti lasciano durante il loro soggiorno, cercando di farsi delle idee su chi possano essere e che vite possano avere.

Un giorno entra nella sua vita Viola, una donna affascinante che cattura subito il suo amore e i suoi pensieri. Viola è però sposata anche se la sua situazione affettiva non è delle migliori; tra i due sembra nascere qualcosa, ma lei è costretta a tornare a casa e sparisce lasciando nell’appartamento un vestito e i suoi stivali.

Entra in scena però un detective privato, Velardi, che sta inseguendo la donna, incaricato dal marito e rivelerà a Valerio la verità….A questo punto il libro prende una piega misteriosa e avventurosa, si fa più vivo e accattivante regalandoci anche dei colpi di scena, avvicinandosi a quello che è lo stile, che sono le storie e i luoghi di Montanari.

Idee da leggere