Un viaggio chiamato vitaRecensione: Un viaggio chiamato vita
Autore: Banana Yoshimoto
Pagine: 124
Ebook: 5,99
Cartaceo:  7,23
Casa Editrice: Feltrinelli
Pubblicato il: 15/05/2013
Genere: Narrativa contemporanea
Recensore: Federica
ValutazioneValutazione tre stelle

Non è proprio questa la vita?
La felicità in mezzo a qualsiasi sofferenza,come una benedizione che ci viene dal mondo intorno.
Gli esseri umani non potrebbero vivere se non ci fossero dei momenti di felicità come questi.
Un viaggio chiamato vita di Banana Yoshimoto

Un viaggio chiamato vita racconta del primo amore, delle emozioni che si provano con la maternità, ma anche di Tokyo negli anni Settanta. E’ un romanzo autobriografico in cui l’autrice parla in prima persona, si racconta e descrive le sensazioni che si provano partendo dalle piccole cose.

Dalle pagine di questo libro, l’autrice ci invita a riappropriarci del nostro tempo e a non perdere mai la fiducia belle persone che ci circondano, perché quello che rimane, al termine del più difficile dei viaggi, è il riflesso nella nostra memoria di ogni singolo giorno vissuto.

Non il più bel libro di Banana Yoshimoto ma di certo ricco di spunti di riflessione. Consigliato a chi ha voglia di assaporare il sapore intenso della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere