harry-potter-e-la-maedizione-delleredeRecensione: Harry Potter e la maledizione dell’erede
Autore: J.K. Rowling
Pagine: 380
Ebook: 14,99
Cartaceo: 16,38
Casa Editrice: Salani
Pubblicato il: 24/09/2016
Genere: Letteratura teatrale
Recensore: Federica
Valutazione4 stelle

“Non sono sicuro che essere senza paura sia un bene per la tua salute”.
Harry Potter e la maledizione dell’erede di J.K. Rowling

J.K. Rowling torna nove anni dopo Harry Potter e i Doni della Morte con Harry Potter and the Cursed Child.

Non si tratta di un romanzo vero e proprio, ma dello script dell’omonima opera teatrale portata in scena questa estate al Palace Theatre. Nonostante si tratti di un copione, con tanto di descrizioni della scenografia , il libro appassiona e coinvolge come i romanzi che lo hanno preceduto. La Rowling ha però annunciato che una nuova edizione, arricchita e definitiva, uscirà nel 2017 in data da definirsi.

La storia inizia diciannove anni dopo la sconfitta di Voldemort. Harry lavora al Ministero della Magia è sposato con Ginny e hanno tre figli James, Albus e Lily.  Per Albus Severus, il secondogenito di Harry, sta per cominciare il suo primo anno a Hogwarts e ha tutte le paure tipiche di chi si appresta a entrare nel prestigioso istituto.

Durante il suo primo viaggio sul treno farà amicizia con Scorpius Malfoy, figlio dell’ex acerrimo rivale di Harry, Draco. I due diventeranno migliori amici, con grande sorpresa dei rispettivi genitori e saranno i personaggi chiave della vicenda.

Con una miscela così esplosiva (Potter+Malfoy) il primo anno ad Hogwarts di Albus non potrà che essere ricco di avventure in puro stile Rowling.

Una lettura obbligatoria per  gli amanti della saga che non vi lascerà delusi e riporterà in vita tutte le grandi emozioni che questa saga ha dato a tantissimi fan negli anni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere