J.K. Rowling è la prima persona diventata miliardaria (in termini di dollari USA) esclusivamente scrivendo libri ed è anche la seconda donna più ricca del Regno Unito, dopo la regina Elisabetta II (secondo una classifica del 2007 di Forbes). Il suo vero nome è Joanne Rowling e K sta per Kathleen, il nome della nonna paterna. Fu il suo editore a consigliarle di utilizzare due iniziali al posto del suo nome completo per dare l’impressione che il libro fosse stato scritto da un uomo.

J K Rowling

Fin da piccola mostra di possedere una fantasia vivace e molto recettiva a tutte le suggestioni esterne. Gli anni dall’infanzia all’adolescenza costituiranno infatti un importante bagaglio di esperienze a cui attingerà nei suoi libri.

Dopo l’università trasloca a Londra per lavorare per Amnesty International e durante un viaggio in treno nasce nella sua mente il personaggio di Harry Potter, seguito da Hermione, Ron, Pix e Hagrid. Inizia così a scrivere il suo primo romanzo, Harry Potter e la pietra filosofale e a tracciare la storia di tutti gli episodi della saga.

Nel 1990 la Rowling si trasferisce in Portogallo dove inizia ad insegnare inglese e conosce suo marito, un giornalista portoghese dal quale nascerà la figlia Jessica nel 1993. Il matrimonio dura poco e dopo il divorzio la scrittrice si sposta ad Edimburgo. Inizia qui il periodo più cupo della vita della Rowling segnato da una forte depressione e da una situazione finanziaria disastrosa.

Fu a Edimburgo che nel 1995 termina Harry Potter e la pietra filosofale. Ma solo nel 1997, una casa editrice allora non molto conosciuta, la Bloomsbury, accetta il manoscritto, avviando l’evento letterario più importante degli ultimi decenni. Al primo romanzo ne seguirono altri sei l’ultimo dei quali, Harry Potter e i doni della morte, si è aggiudicato il titolo di libro più venduto nella storia dell’editoria.

Nel 2012 la Rowling ha messo online il  sito web Pottermore, un’esperienza di lettura multimediale costruita a partire dai libri di Harry Potter che oggi costituisce l’universo di riferimento per tutti gli appassionati della saga.

Nell’ottobre 2015 annuncia invece che, insieme a Jack Thorne, ha scritto un’opera teatrale in due parti intitolata Harry Potter and the Cursed Child, seguito della saga letteraria con protagonisti Albus Severus Potter e Scorpius Malfoy. L’opera ha debuttato al Palace Theatre di Londra nel giugno 2016 ed è stata data alle stampe in lingua inglese nel mese successivo. La traduzione in italiano è prevista per il 24 settembre 2016.

Sette romanzi, otto film, un’area tematica dedicata all’interno di un parco divertimento, uno spettacolo teatrale che ha riscontrato il tutto esaurito e che è stato proposto anche in forma di testo: la saga di Harry Potter ha incantato la fantasia di milioni di lettori in tutto il mondo e continua a farlo anche dopo quasi vent’anni dall’uscita del primo libro.

Sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith l’autrrice ha anche iniziato una nuova saga di libri gialli con protagonista l’investigatore Cormoran Strike.

  • Il richiamo del cuculo (The Cuckoo’s Calling)
  • Il baco da seta (The Silkworm)
  • La via del male (Career of Evil)

Romanzi decisamente interessanti per tutti gli amanti del genere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere