Il rumore delle cose che iniziano
Recensione: Il rumore delle cose che iniziano
Autore: Evita Greco
Pagine: 400
Ebook: 9,99
Cartaceo:  15,30
Casa Editrice: Rizzoli
Pubblicato il: 31\03\2016
Genere: Narrativa italiana
ValutazioneValutazione tre stelle

 

“Ada sa che ci sono cose che, quando iniziano, fanno rumore. E quando sente quel rumore, si ferma e ascolta. Ascolta il rumore delle cose che iniziano”.
Il rumore delle cose che iniziano di Evita Greco

Ada è una ragazza particolare e delicata; per superare le sue paure la nonna Teresa che l’ha cresciuta le ha insegnato a prestare attenzione ai rumori delle cose, sopratutto quando quelle belle sembrano finire: ecco allora che si può sentire il rumore di una novità, di una cosa che inizia.

Ada è cresciuta e ora è Teresa ad avere bisogno delle sue cure: si ritrova in ospedale ed entrambe sanno che sono i suoi ultimi giorni. Per superare questo momento ci sono l’infermiera Giulia e Matteo, un ragazzo speciale che regala ad Ada margherite.

I rapporti che vengono raccontati sono delicati e profondi; bello e prezioso l’amore che lega nonna e nipote; credo che chi abbia vissuto un legame così forte con la propria nonna possa commuoversi ed evocare tanti ricordi.

Il punto di svolta che c’è a metà libro è sospendente e dà sicuramente un sferzata a una storia onestamente un pò piatta e noiosa anche se scritta con grande eleganza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere