Articolo 1 Racconti sul lavoro
Recensione: Articolo 1. Racconti sul lavoro
Autore: Vari
Pagine: 216
Cartaceo: 11,90
Casa Editrice: Guanda
Pubblicato il: 1/05/2009
Genere: Libro di racconti
Valutazione4 stelle

 

Buon primo maggio 2016

Il primo maggio 2009 la casa editrice Sellerio ha pubblicato una raccolta di racconti sul tema del lavoro. Il 2009 era l’anno della crisi, il momento in cui in Italia si comincia a sentire il peso della disoccupazione in modo nuovo. Sei scrittori italiani sono stati invitati a dare voce a chi ha lavorato o lavora, portando il lettore a riflettere sul significato del lavoro nella nostra vita. Il titolo del volume non a caso è Articolo 1. Racconti sul lavoro. Nella nota introduttiva lʼeditore spiega che la citazione della Costituzione non è ironica, ma denota la poetica della raccolta, “si partecipa sul serio alla universale conversazione umana, in quanto si è lavoratori”.

La lettura di questo volume dà uno sguardo d’insieme e offre diversi spunti per ragionare. Il mondo del lavoro è in costante evoluzione e le sue forme antiche descritte da questi racconti non sono più praticabili. Eppure qualcosa possiamo imparare da chi è stato lavoratore prima di noi: che la vita può essere spietata e non sempre riusciremo a spenderla come più ci piace, ma anche che l’ingegno ci rende umani e quindi sempre lavoratori.

Il volume raccoglie racconti di Camilleri, Cornia, Pariani, Rea, Recami e Stassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere