Un romanzo di formazione a firma Paola Mastrocola

una-barca-nel-boscoRecensione: Una barca nel bosco
Autore: Paola Mastrocola
Pagine: 257
Ebook: 4,99
Cartaceo: 8,25
Casa Editrice: Guanda
Pubblicato il: 16/19/2010
Genere: Romanzo di formazione
Valutazione4 stelle

“E quando non trovi un posto alle cose, vuol dire che quelle cose sono…ingombranti”
Una barca nel bosco di Paola Mastrocola

 

Gaspare Torrenti è un giovane nato su un’isola del sud che decide di trasferirsi a Torino per poter continuare I suoi studi e diventare latinista. Già a tredici anni è in grado di tradurre Orazio; ha capacità e qualità che nessun’altro compagno ha e per questo viene spinto a fuggire dall’isola alla ricerca di un’istruzione e un futuro migliore.

Nella prima parte vengono descritti gli anni del liceo e nella seconda parte quelli dell’università e quelli dopo la laurea. L’autrice con tono sarcastico denuncia un sistema educativo che vede professori più impegnati a guardare lo stipendio che il bene dei proprio allunni; ognuno di noi ha sicuramente incontrato nella sua vita scolastica insegnanti così.

Con le sue qualità e i suoi interessi però a volte, anzi spesso, Gaspare farà fatica a integrarsi con I coetanei e si sentirà un pesce fuor d’acqua. Si rifugerà sempre di più in quel bosco che diventerà reale; sarà sempre più “una barca nel bosco”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere