Il cacciatore di aquiloni

Recensione: Il cacciatore di aquiloni
Autore: Khaled Hosseini
Pagine: 362
Ebook: 6,99
Cartaceo: 15,00
Casa Editrice: Piemme
Pubblicato il: 29/05/2003
Genere: Narrativa italiana
Età: +18
Valutazione:5 stelle

“Ho paura perché sono felice, e una felicità così grande puoi provarla solo quando stai per perderla.”
Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hossein

Un libro diventato un classico della letteratura mondiale: una storia bellissima e commovente, scritta in modo magistrale. Due bambini Amir e Hassan crescono insieme a Kabul ma si trovano a dover affrontare la vita in due modi differenti, lontani l’uno dall’altra, dopo che Hassan subisce una violenza senza che Amir abbia il coraggio di intervenire.

Le cose cambiano quando a distanza di molti anni, Amir in seguito ad una telefonata decide di ritornare a Kabul, posto che aveva lasciato alla volta dell’America. Per Amir tornare a Kabul è “come imbattersi in un vecchio amico e scoprire che la vita era stata impietosa con lui, privandolo di tutto.”

Ad aspettarlo nella sua Terra d’origine non troverà soltanto i fantasmi del passato ma anche una scoperta sconvolgente che cambierà tutto. Sullo sfondo trent’anni di storia afgana, i paesaggi e la cultura di un Paese martoriato dalla violenza ma sempre capace di emozionare.

Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini oltre ad aver venduto milioni di copie in tutto il mondo è diventato un film meraviglioso diretto da Marc Forster.

Qualche parola sull’autore

Nato a Kabul nel 1965 svolge una doppia professione, quella di scrittore e medico. Oltre ad aver pubblicato Il cacciatore di aquiloni, nel 2007 ha doppiato il successo con lo stesso successo Mille splendidi soli.

Author: Federica

 

2 thoughts on “Il cacciatore di aquiloni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere