Amabili resti
Recensione: Amabili resti
Autore: Alice Sebold
Pagine: 345
Ebook: 5,99
Cartaceo: 8,42
Casa Editrice: E/O
Pubblicato nel: 2002
Genere: Narrativa contemporanea
Valutazione: 4 stelle

Dentro la palla di neve sulla scrivania di mio padre c’era un pinguino con una sciarpa a righe bianche e rosse. Quando ero piccola papà mi metteva seduta sulle sue ginocchia e prendeva in mano la palla di neve. La capovolgeva perché la neve si raccogliesse tutta in cima, poi con un colpo secco la ribaltava. E insieme guardavamo la neve che fioccava leggera intorno al pinguino. Il pinguino è tutto solo, pensavo, e mi angustiavo per lui.
Lo dicevo a papà e lui rispondeva: «Non ti preoccupare, Susie, sta da re. È prigioniero di un mondo perfetto».
Amabili resti di Alice Sebold

Le prime pagine di Amabili Resti raccontano una scena straziante: la quattordicenne Susie viene assassinata da un serial killer che abita a due passi da casa. È stata adescata, stuprata, fatta a pezzi e nascosta in cantina. Il racconto è affidato alla voce della stessa Susie: l’intero libro infatti è narrato dalle labbra di una ragazzina che fu e che mai più sarà, che riesce ad affrontare e a spiegare con spirito allegro e occhi innocenti una tematica brutale e a descrivere con trasporto il dolore incessante della famiglia e degli amici che devono vivere la perdita di Susie accettandola a malincuore e senza poter fare nulla, senza poter colmare una mancanza che non può essere ripagata in nessun modo.

I personaggi sono tratteggiati splendidamente. L’autrice è riuscita a farli spiccare perfettamente, indagando nel loro animo, facendo comprendere ciò che la morte di Susie ha provocato nei loro cuori, nelle loro vite, fin dentro l’anima. Una perfetta introspezione psicologica.

Ma Amabili resti grazie ai tanti ingredienti usati magistralmente dalla scrittrice Alice Sebold, è anche un giallo che lascia sempre in bilico, in cui ci sono indizi che ci spingono a capire e a voler sapere chi è stato ad uccidere la bambina e perché lo ha fatto.

Qualche parola sull’autore

Alice Sebold è una scrittrice statunitense che ha raggiunto il successo con Amabili resti, libro che per le vendite realizzate nelle prime settimane dall’uscita divenne il più grande successo editoriale di un’opera prima dall’epoca di Via col vento.

One thought on “Amabili resti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere