Norvegian Wood

Libro: Norwegian Wood
Autore: Haruki Murakami
Pagine: 399
Ebook: 6,99
Cartaceo: 11,90
Casa Editrice: Einaudi
Pubblicato il: 19/03/2013
Genere: Romanzo di formazione
Valutazione:5 stelle

“Per quanto uno possa raggiungere la verità, niente può lenire la sofferenza di perdere una persona amata. Non c’è verità, sincerità, forza, dolcezza che ci possa guarire da una sofferenza del genere. L’unica cosa che possiamo fare è superare la sofferenza attraverso la sofferenza, possibilmente cercando di trarne qualche insegnamento, pur sapendo che questo insegnamento non ci sarà di nessun aiuto la prossima volta che la sofferenza ci colpirà all’improvviso”.
Norwegian Wood di Haruki Murakami

E’ stato uno dei più grandi successi della letteratura giapponese con la quale Haruki Murakami si è imposto anche sul mondo letterario occidentale. E’ un romanzo sull’adolescenza, sulla sofferenza, sulla solitudine. E’ sicuramente un racconto triste e melanconico ma descritto con estrema leggerezza, come solo l’autore sa fare.

E’ un libro profondo che ci entra dentro completamente, ci smuove e ci dà moltissimi punti su cui riflettere. I suoi personaggi sono tormentati, di fronte alle scelte della vita e di fronte a ciò che capita e non si può far altro che accettare.

La storia è quella di Watanabe Toru che ripercorre alcuni fatti successi anni prima, durante il periodo universitario, che hanno segnato la sua vita per sempre: l’amore per due ragazze, Naoko e Reiki, la sofferenza per la perdita del suo amico Kizuki, morto suicida, l’incontro con tanti altri personaggi che lasciano un’impronta nel suo animo. E’ tutto un percorso di crescita, di scelte, attraverso l’amore, la musica, la bellezza e il dolore. Che spiega che se riusciremo ad accettare la condizione di incertezza dell’esistenza, allora riusciremo a vivere.

Qualche parola sull’autore

Haruki Murakami (村上 春樹 Murakami Haruki) è uno scrittore, traduttore e saggista giapponese. È stato tradotto in circa cinquanta lingue e i suoi best-seller hanno venduto milioni di copie. In questo blog trovate anche L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio e La strana biblioteca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere