L'incolore Tazaki Tsukuru e I suoi anni di pellegrinaggio

Libro: L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio
Autore: Haruki Murakami
Pagine: 260
Ebook: 9,99
Cartaceo: 17,00
Casa Editrice: Einaudi
Pubblicato il: 26/05/2015
Genere: Narrativa contemporanea
Età: +18
Valutazione4 stelle

 

“La Ragione che aveva scatenato in Tazaki Tsukuru quella forte attrazione per la morte era chiarissima: i quattro ragazzi che per molto tempo erano stati i suoi amici più intimi un giorno gli avevano annunciato che non volevano più vederlo né sentirlo. Di punto in bianco, senza lasciare spazio a discussioni o proteste”.
L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio di Haruki Murakami

 

Questa è la storia di una grande amicizia interrotta e quindi del dolore, dell’abisso che si viene a formare nel cuore di Tazaki Tsukuru, ragazzo ormai trentaseienne che ha vissuto questo improvviso e inspiegabile distacco dai suoi amici di sempre.

Tre maschi e due ragazze vivono a Nagoya gli anni della maturità tra i sedici e i vent’anni. Sono momenti felici di un’ amicizia perfetta in cui si passano ore a parlare di qualsiasi cosa e a confidarsi. Ma al secondo anno dell’università succede qualcosa, una telefonata a uno di questi ragazzi, Tazaki Tsukuru, a cui viene detto di non farsi più vedere, di non cercarli più. Il ragazzo non riesce a spiegarsi il motivo e vive sei mesi successivi alla telefonata come un incubo.

All’età di trentasei anni capisce che quella sofferenza profonda gli ha turbato l’animo c’è ancora. Sarà grazie all’incontro con una donna che si convince di dover capire, di dover cercare le risposte alle domande che lo hanno tormentato tutta una vita. Ha così inizio la sua ricerca, il suo viaggio di conoscenza, il suo pellegrinaggio.

Io sono grandissima lettrice di Murakami e questo libro non mi ha deluso. Abbandona il mondo dei precedenti 1Q84 per tornare a quello più terreno e di formazione di Norwegian Wood di cui a mio parere ne è la maturazione, l’evoluzione.

Consiglio a chi ha voglia di leggerlo, di iniziare prima Norwegian Wood.

Qualche parola sull’autore

Haruki Murakami (村上 春樹 Murakami Haruki) (Kyoto, 12 gennaio 1949) è uno scrittore, traduttore e saggista giapponese. È stato tradotto in circa cinquanta lingue e i suoi best-seller hanno venduto milioni di copie. I suoi lavori di narrativa si sono guadagnati l’acclamazione della critica e numerosi premi, sia in Giappone che a livello internazionale. Le opere più celebri comprendono Nel segno della pecora (1982), Norwegian Wood (1987) e 1Q84 (2009–2010).

Su questo blog trovate anche anche L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, Norwegian Wood. e La strana biblioteca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere