Alta fedeltàLibro: Alta fedeltà
Autore: Nick Hornby
Pagine: 263
Ebook: 7,99
Cartaceo: 14,88
Casa Editrice: Guanda
Pubblicato il: 14/05/2015
Genere: Romanzo
Età: +16
Valutazione5 stelle

 

“Che cosa è nata prima: la musica o la sofferenza? Ai bambini si tolgono le armi giocattolo, non gli si fanno vedere certi film per paura che possano sviluppare la cultura della violenza, però nessuno evita che ascoltino centinaia, anzi, dovrei dire migliaia di canzoni che parlano di abbandoni, di gelosie, di tradimenti, di penose tragedie del cuore. Io ascoltavo pop music perché ero un infelice. O ero infelice perché ascoltavo la pop music?”.
Alta Fedeltà di Nick Hornby

Pubblicato per la prima volta nel 1995, Alta Fedeltà è il romanzo che ha lanciato Nick Hornby e lo ha reso immortale. In occasione dei 20 anni dalla prima edizione del libro, la casa editrice Guanda ha realizzato a maggio di quest’anno una nuova edizione con una prefazione aggiornata scritta da Nick Hornby stesso.

Questo il motivo per cui recensisco oggi questo libro. L’ho letto la prima volta a quindici anni e mi aveva colpita e affascinata. L’ho riletto a trenta e ho capito la sua vera genialità: la capacità di cogliere davvero cosa si muove nella profondità del cuore umano, quel desiderio di felicità che lo attraversa. E di saperlo raccontare in modo ironico, realistico, romantico.

Protagonista, il trentenne Rob Fleming, giovane proprietario di un negozio di dischi, che racconta la sua fallimentare vita, sentimentale e non, dopo che è stato piantato dalla fidanzata Laura.

Il libro è diviso in due parti legate da un grande filo conduttore, la musica: “Una volta”, top five delle più memorabili fregature amorose vissute dal protagonista e “Adesso…”, in cui si narra delle vicende di Rob e Laura a partire dall’addio di lei. In ogni pagina si trova un mix di sentimenti, paranoie e situazioni in cui è impossibile non immedesimarsi. Narrato con uno stile fluido e mai ripetitivo, che costringe il lettore a non perdere neppure una battuta nella narrazione.

Consigliato a tutti. Anche a chi l’ha già letto e vuole solo ritrovarsi.

Qualche parola sull’autore

Nick Hornby è nato nel 1957 ed è considerato una delle voci più originali tra gli autori contemporanei, con i suoi romanzi in cui descrive brillantemente vizi e virtù della sua generazione. Esordisce in letteratura nel 1992 con Febbre a 90°, che racconta la passione dell’autore per il calcio, diventato poi film nel 1997 con Colin Firth.  I suoi libri sono pubblicati in Italia da Guanda. Nick Hornby collabora anche a varie testate, fra cui Internazionale. Del suo libro Tutto per una ragazza è stato anche prodotto un audiolibro che consigliamo. Tra i film tratti dai suoi libri il divertentissimo About a boy, che sebbene si scosti in modo significativo dalla parola scritta vale la pena di vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Idee da leggere